BETA, la rivista ipertestuale tecnica
BETA, la rivista ipertestuale tecnicaBarra BETA
Sommario Registrazioni a BETA Redazione Liste/Forum Informazioni Indici BETA La rivista ipertestuale tecnica Collegamento al sito Web
BETA - Prove

BETA 2499.7 - Parte I | Parte II | Parte III | Parte IV | Prove - 3Com Palm V

3Com Palm V

Parte III

Andrea Ghirardini
Articolista, BETA

Graffiti

Nei primi giorni ho sviluppato una forma d'odio tutta nuova verso Graffiti. Non tanto per la difficoltÓ di apprendimento (anche se c'Ŕ da dire che alcuni simboli sono DAVVERO ostici) quanto piuttosto per la velocitÓ della scrittura manuale. Dopo due settimane, fermo restando che non si arriverÓ mai nemmeno alla metÓ della velocitÓ di digitazione sulla tastiera, ho comunque visto dei notevoli miglioramenti, tali da rendere Graffiti un comodo metodo di input.

Palm OS

L'unitÓ in prova mi Ŕ giunta con la versione 3.1 del sistema operativo. Ho notato che alcune funzioni erano disponibili solamente aggiungendo software scaricabile attraverso il sito della 3Com. Ho quindi effettuato l'upgrade del sistema operativo all'ultima versione 3.3. Tutto il processo avviene attraverso un Wizard ben progettato che spiega, punto per punto, come procedere. 10 Minuti tra backup ed aggiornamento ed il gioco Ŕ fatto. Il Palm OS 3.3 Ŕ decisamente pi¨ dotato sul lato comunicazioni e collegamento ad Internet.

Comunicazioni

Ho avuto modo di provare il Palm V con un vasto numero di dispositivi e devo dire che le capacitÓ comunicative del PalmOS 3.3 sono veramente complete. Ho provato a collegarmi ad internet con:

  • Modem esterno collegato mediante adattatore null-modem al cavo seriale della docking crandle
  • Connessione via IRDA (sia con UNI TIM sia con OmnitelNet 2800) rispettivamente con un Motorola Timeport e con un Nokia 8210

In tutti questi casi la configurazione Ŕ durata non pi¨ di un paio di minuti e si Ŕ velocemente risolta creando una Connessione personalizzata e definendo tre nuovi accessi ai provider testati.

PIM & Sincronizzazione con il PC

Il Palm Ŕ utile solo se utilizzato in concomitanza con il PC, tenendo sincronizzati i dati. Out-of-the-box, si sincronizza con il programma PIM fornito con il Palm stesso e con Microsoft Outlook.

La scelta di fornire un'applicazione completa con il Palm pu˛ risultare vincente per il libero professionista o per il mercato casalingo dove l'utente ha la libertÓ di adattare il sistema informativo in base alle proprie esigenze e gusti.

In ambito aziendale per˛, spesso e volentieri, impegni, rubrica telefonica, posta elettronica sono gestiti con strumenti forniti dalla propria societÓ e sui quali l'utente non ha alcuna capacitÓ di controllo. Microsoft Outlook, in questo caso, Ŕ solo uno dei tanti. Lotus Notes, Groupwise e Lotus Organizer sono solo alcuni dei concorrenti affermati. Che i dispositivi con a bordo Windows CE siano molto Microsoft-centric, c'Ŕ, in veritÓ, da aspettarselo, ma 3Com avrebbe potuto fare uno sforzo per scrivere qualche software di sincronizzazione in pi¨.

In ogni caso il suo PIM, per l'utente domestico, Ŕ sufficientemente completo, anche se ho la netta impressione che la software house che lo ha programmato abbia puntato, in special modo, sulla facilitÓ d'uso piuttosto che sulla completezza delle funzioni. Al lavoro e a casa, per i miei impegni, uso con regolaritÓ Lotus Organizer. La differenza di funzioni, rispetto al PIM di 3Com Ŕ abissale. Per˛, pur essendo Lotus Organizer un prodotto standard di mercato, io non lo posso utilizzare in congiunzione con il PALM. Peccato, il giudizio per questa parte Ŕ quello che i professori dicevano sempre a mia madre di me: "╚ intelligente, signora, per˛ potrebbe fare di pi¨".

Applicazioni

Questo Ŕ il punto che mi lascia pi¨ perplesso. Innanzitutto non vi aspettate effetti grafici o icone complesse. Ovvio, con uno schermo di 160x160 pixel, PalmOS deve risparmiare ogni singolo pixel. Quindi look spartano che ricorda, a me, quello del System 6 de Mac.

Una nota positiva Ŕ che tutte e funzioni di men¨ sono associate con uno shortcut Graffiti che permette di accedervi direttamente in fase di digitazione.

Le applicazioni principali sono:

  • Agenda
  • Rubrica
  • Impegni
  • Blocco note
  • Calcolatrice
  • Posta
  • pese

Di queste, le prime quattro sono accessibili anche tramite i pulsanti posti nella parte inferiore del Palm.

Agenda

L'agenda del Palm Ŕ essenziale ma ben congegnata. Permette di avere una visione giornaliera, settimanale e mensile degli eventi inseriti, di collegare delle note agli impegni, di ripetere una voce in base a svariati criteri e di associare una sveglia ai vari eventi. L'uso Ŕ semplice ed immediato.

L'agenda non possiede delle funzioni di ricerca specifiche ma si avvale della funzione "Trova" del sistema operativo, ottenibile tramite l'apposito pulsante posto a lato dell'area di Graffiti. Unico limite di questa funzione Ŕ l'impossibilitÓ di fare ricerche mirate ma si limita a trovare un determinato testo in tutti i record delle varie applicazioni.

Manca anche una schermata specifica per anniversari e ricorrenze.

Rubrica

Anche qui Ŕ privilegiata la facilitÓ d'uso rispetto alla potenza pura. Esistono una serie di campi fissi (cognome, nome, titolo e societÓ) e una serie di campi preimpostati (ufficio, casa, fax, altro e altro) le cui etichette possono, comunque, essere variate scegliendole da una lista non editabile (contenente i campi ufficio, casa fax, altro, posta, principali, pager e cellulare).

Non esiste nessun collegamento con il programma di posta per la scelta degli indirizzi ne' la possibilitÓ di esportare i dati via infrarosso, verso palmari di marche differenti, con lo standard VCard 1.1.

Impegni

Impegni permette di crearsi una serie di "liste delle cose da fare" da spuntare mano a mano. Le voci possono essere dotate di una data di scadenza e sono sempre ordinate per prioritÓ. ╚ possibile allegare una nota a ciascuna di queste. Senza infamia e senza lode.


Collegamento d'articolo

Parte I | Parte II | Parte III | Parte IV
Successivo: Parte IV


Articoli correlati

Altri Articoli della stessa Rubrica...

Siti Web

Elenco di siti consigliati da BETA... (est.)


Andrea Ghirardini è Articolista di BETA dal 1999; è raggiungibile su Internet tramite la redazione oppure all'indirizzo andrea@sodalia.it.

Ultima revisione:
URL: http://www.beta.it/beta/bs029801/2499.7/b2499ag3.htm

Copyright © 1995-2000 BETA, tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione senza autorizzazione dell'editore o dell'autore dentro i termini e le condizioni della Licenza Pubblica BETA (LPB)

BETA La rivista ipertestuale tecnica (http://www.beta.it/beta)email info@beta.it
BETA: Frontespizio | Registrazioni | Redazione | Liste/Forum | Indici | Guida | Copyright