BETA, la rivista ipertestuale tecnica
BETA La rivista ipertestuale tecnicaBarra BETA
Sommario Abbonamenti a BETA Redazione Liste/Forum Informazioni Indici BETA La rivista ipertestuale tecnica Collegamento al sito Web
BETA - Recensioni

BETA 2399.6 - Recensioni - Apache, la Guida

Apache, la Guida

Editore Apogeo - Milano, 1999, pp. 433 (L. 59.000) - ISBN 88-7303-547-7

Fernando Carello
Articolista Senior, BETA

Copertina libro La casa editrice Apogeo sta continuando la valida iniziativa di portare sul mercato italiano una serie di libri tecnici (tipicamente di provenienza O'Reilly o SAMS) ben scelti; in questo caso abbiamo esaminato "Apache - La guida", dedicato al Web server più diffuso al mondo.
Scritto da Peter e Ben Laurie (quest'ultimo un programmatore membro dell'originario Apache Group) e (ben) tradotto da Stefano Albarelli, il libro non si limita a presentare Apache e le sue funzionalità principali, dedicando spazio anche al protocollo SSL (Secure Socket Layer, che permette di inviare dati in modo più sicuro grazie a tecniche crittografiche) e alla programmazione di moduli per estendere le funzionalità del server.
Il libro, che contiene un CD-ROM con le versioni per Win32 e Unix di Apache (a dire il vero un po' datate), si apre con un'utile introduzione sul funzionamento di un web server, davvero esemplare per chiarezza e sinteticità; dopodiché passa a descrivere l'installazione e l'avviamento di Apache negli ambienti Win32 e FreeBSD. Questa sezione è, a dire il vero, un po' troppo sintetica: spesso infatti proprio la compilazione e/o l'installazione dell'httpd presenta difficoltà non banali, specie su talune piattaforme; peraltro, difficilmente sarebbe stato possibile includere tutti i "tips and tricks" necessari per guidare l'utente per tutti gli ambienti operativi su cui Apache è stato portato, specie considerando la rapidità con cui gli sviluppatori modificano questo software (e la relativa procedura di installazione): nulla può sostituire un'attenta lettura della documentazione della versione che si vuole installare.
Andando avanti, l'utente viene guidato attraverso le varie fasi che portano alla configurazione e all'attivazione di Apache per un piccolo sito web di esempio; la fisolofia seguita è quella di portare concretamente il lettore a far funzionare il software in un ambiente semplice ma rappresentativo, piuttosto che dilungarsi a spiegare in modo astratto le varie decine di opzioni, direttive e moduli di Apache; in questo contesto, qua e là vengono dati cenni sulla configurazione di alcuni servizi Unix che, nonostante siano legati all'ambiente FreeBSD, possono tornare utili in generale a chi, pur dovendo installare e configurare un sito web, non sia un vero sistemista.
Successivamente, interi capitoli vengono dedicati all'interfaccia CGI, all'autenticazione, alla gestione dei MIME; per arrivare poi a capitoli di impostazione più avanzata, dedicati a chi vuole sfruttare al meglio quest'ottimo software: ecco quindi la trattazione dei meccanismi di indicizzazione dei contenuti e di redirezione, per continuare con un capitoletto (a nostro giudizio un po' troppo sintetico) sulla funzionalità Proxy Server e uno sui meccanismi Server-side Include caratteristici di Apache (ed oggi, forse, meno utili di un tempo grazie al proliferare di ottimi linguaggi script server-side quali PHP -www.php.net- ), seguito da una rapida descrizione degli altri moduli di Apache, meno conosciuti ma spesso utili per determinate situazioni. Molto utile la trattazione dei meccanismi di log di Apache, fondamentali sia per implementare siti più sicuri che per avere indicazioni statistiche sugli accessi (pensiamo al controllo degli hit su pagine pubblicitarie).
Un cenno particolare merita l'interessante ed utile capitolo sulla Sicurezza, che dopo aver dato qualche cenno sull'argomento in generale (c'è anche un'introduzione al firewalling) tratta temi non certo semplici quali la crittografia ed i certificati in modo coinciso ma chiaro; per poi passare all'aspetto più pratico dell'installazione e configurazione del modulo SSL per Apache.
Gli ultimi due capitoli del libro sono dedicati a chi vuole programmare Apache per ottenere funzionalità particolari, tramite la realizzazione di opportuni moduli: sono quindi sinteticamente descritte le API di Apache e viene presentato qualche esempio di codice C per la costruzione di un modulo.

A chi è adatto "Apache - La guida"?
Sicuramente al webmaster inteso come colui che si occupa della gestione dei siti web dal punto di vista sistemistico: dunque la figura di riferimento è senz'altro il sistemista Unix che ha la responsabilità di far funzionare i siti web all'interno di un'azienda o di un Internet Service Provider.
Una figura di questo tipo troverà in questo manuale un valido riferimento sia per configurare in modo efficiente e sicuro il server Apache (ormai troppo complesso perché un approccio "a naso" sia sufficiente), sia per ottenere funzionalità particolari, sia per individuare in modo più semplice e coerente eventuali problemi di funzionamento.
Il sistemista Windows che voglia sperimentare Apache come alternativa ad Internet Information Server potrebbe invece rimanere poco soddisfatto dalla minore attenzione a questa piattaforma che traspare dall'analisi del testo: in particolare, manca qualsiasi trattazione sull'utilizzo di moduli ISAPI su Apache, a parte un fugace cenno nell'introduzione.
Peraltro, lo stesso sistemista Unix potrebbe lamentare la mancanza di una trattazione sulla tecnica del caricamento dinamico dei moduli, una interessante possibilità introdotta in modo utilizzabile proprio dalla versione 1.3 di Apache; d'altra parte ci sono sezioni del libro che fanno pensare ad una stesura un po' affrettata, a volte troppo sintetica.
Per contro, occorre concordare che la complessità strutturale di Apache scoraggia una trattazione al tempo stesso completa ed approfondita: ne verrebbe fuori un volumone difficilmente commerciabile, e comunque difficilissimo da tenere aggiornato.
Si sarebbe forse potuta risparmiare la sezione dedicata alla programmazione dei moduli: pur nascendo da ottime intenzioni ed offrendo alcuni spunti interessanti, risulta infatti un po' "tirata via", troppo sintetica e poco schematica per essere pienamente sfruttabile.
Un giudizio negativo dunque ?
Niente affatto: al di là delle nostre pretese forse un po' eccessive, il testo costituisce un ottimo sussidio all'attività sistemistica quotidiana od occasionale di chi abbia a che fare con i server Web, e permette davvero di apprezzare e sfruttare le eccezionali caratteristiche del più diffuso HTTP server del mondo; non vanno dimenticate alcune utilissime tavole di riferimento (quale ad esempio quella dei codici di errore), e si apprezza la buona qualità della traduzione italiana, che non fa perdere precisione ai contenuti (non compaiono inutili tentativi di italianizzare termini tecnici di uso comune nel settore) pur consentendo una lettura più facile e spedita rispetto ad un testo in lingua originale.
Dunque, un libro forse troppo superficiale per il sistemista esperto e troppo complesso per il principiante assoluto, ma sicuramente molto utile per la grande maggioranza degli amministratori di siti Web.
Il CD-ROM allegato, per contro, non è di grande utilità, data l'importanza di utilizzare le versioni più recenti possibile di questo software (peraltro liberamente scaricabile da Internet: www.apache.org).

Terminiamo con una nota di plauso per l'editore Apogeo che, con l'iniziativa OpenPress, ha deciso di mettere a disposizione edizione elettroniche di molti libri sul proprio sito Internet.
Auguriamoci dunque che Apogeo continui su questa strada di proporre validi testi tecnici in modo tempestivo, con traduzioni di qualità e a prezzi tutto sommato contenuti.


Articoli correlati

Altre Recensioni...

Siti Web

Apogeo

ApogeoOnline


Fernando Carello è Articolista di BETA dal 1994; è raggiungibile su Internet tramite la redazione oppure all'indirizzo fcarello@tiscalinet.it.

Ultima revisione:

Copyright © 1995-1999 BETA, tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione senza autorizzazione dell'editore o dell'autore dentro i termini e le condizioni della Licenza Pubblica BETA (LPB)

BETA La rivista ipertestuale tecnica (http://www.beta.it/beta)email info@beta.it
BETA: Frontespizio | Abbonamenti | Redazione | Liste/Forum | Indici | Guida | Copyright