BETA NEWS - Novembre/Dicembre 1996

IBM E INTEL ANNUNCIANO UN'ALLEANZA PER RIDURRE I COSTI Dl GESTIONE DEI PC

Cooperazione sui prodotti e sull'integrazione di sistemi con l'obiettivo di ridurre i costi del business computing

Milano, 8 novembre 1996
IBM e Intel hanno annunciato un'iniziativa congiunta per ridurre in modo rilevante i costi di supporto dei PC ad alte prestazioni in ambienti di rete. Nel quadro della Advanced Manageability Alliance presentata in questi giorni, le due società collaboreranno per sviluppare, integrare e rendere disponibili soluzioni standard che semplifichino l'installazione, la configurazione e la gestione delle reti di PC.

Nella prima fase di questo progetto, Intel incorporerà le capacità Wake On Lan di gestione remota all'interno delle proprie schede LAN Fast Ethernet e del software LANDesk Client Manager. IBM PC Company integrerà questi prodotti Intel nei propri computer desktop con processori Pentium) e Pentium Pro che saranno disponibili nel primo trimestre del 1997.

La Advanced Manageability Alliance potrà contare sulle vaste competenze dei due partner - nel desktop management e nella tecnologia di networking per quello che riguarda Intel, nei personal computer e nei sistemi di rete per quanto concerne IBM - per ridurre la complessità dell'installazione e gestione di reti di PC. L'iniziativa è focalizzata su tre aree:
- hardware per la gestione di reti di PC, come IBM Wake on LAN e la tecnologia Intel Fast Ethernet
- software per la gestione di PC, con prodotti e tecnologie di entrambe le aziende
- Sistemi PC, con le innovazioni più recenti in termini di prestazioni e flessibilità.

La collaborazione già in atto tra le due società per integrare una vasta tipologia di elementi fondamentali per il miglioramento delle capacità di gestione - processori, piattaforme, strumentazione, schede LAN, capacità Wake on LAN, prodotti per la diagno stica e la gestione delle configurazioni dei PC - al l' interno dei sistemi IBM porterà alla disponibilità di livelli di gestibilità dei sistemi senza precedenti. Come risultato di tali sforzi, i clienti potranno:

- utilizzare capacità di diagnostica integrate per ridurré richieste di assistenza e downtime
- semplificare l' amministrazione , l' instal lazione e gli upgrade dei cl i ent
- prevenire i guasti ai sistemi grazie a un sistema di gestione basato su allarmi
- permettere alle organizzazioni IS di fornire funzioni di amministrazione dei sistemi anche fuori dell'orario d'ufficio
- controllare gli asset costituiti da PC e reti
- ridurre i costi di supporto relativi alle reti di PC
- ridurre i cost of ownership globali

IBM e Intel, inoltre, collaboreranno per mettere a punto la prossima generazione di tecnologie e prodotti che renderanno più facile l'installazione, la configurazione e gli upgrade di tutti i PC aziendali. Questo lavoro permetterà alle due aziende di offrire strumenti grazie ai quali i PC potranno essere controllati da due nuovi prodotti di entrambe le aziende: il software IBM LAN Control Client Manager e il prodotto Intel LANDesk Configuration Manager.

Questa ulteriore collaborazione complementerà gli sforzi congiunti volti a integrare le capacità di gestione di sistemi enterprise e desktop e riguardanti i prodotti di gestione Tivoli Systems TME 10 NetFinity e Intel LANDesk.

"I nostri clienti ci chiedono di rendere più facili da gestire i loro personal computer e sistemi aziendali", spiega Sam Palmisano, General Manager di IBM PC Company. "Con le risorse di IBM e Intel combinate, potremo rendere disponibili soluzioni più robuste e in grado di soddisfare al meglio queste esigenze. La maggior parte di tali soluzioni avrà origine dagli sforzi di ricerca e sviluppo di IBM e Intel, ma saremo in contatto anche con il resto dell'industria per garantire la disponibilità di soluzioni assolutamente aperte".

"La Advanced Manageability Alliance IBM-Intel nasce dalla consapevolezza che le organizzazioni hanno bisogno di reti di PC efficienti che supportino la loro attività, ma debbono nello stesso tempo controllare i costi di supporto", ha dichiarato Frank Gill, executive vice-president di Intel. "Indirizzando le problematiche sia di funzionalità che di gestibilità, IBM e Intel tracciano una via che altri nel settore potranno seguire. Quale ulteriore passo dell'iniziativa Wired for Management di Intel, questo lavoro potenzia i nostri sforzi in direzione della riduzione del cost of ownership senza andare a discapito della flessibilità e delle prestazioni".

Lo sforzo congiunto sostenuto da IBM e Intel permetterà ai clienti di avere accesso più rapido a sistemi altamente gestibili e adattabili in grado di soddisfare le esigenze aziendali. I prodotti sviluppati nel quadro della Advanced Manageability Alliance sararmo incorporati nei futuri prodotti di entrambi i partner.

Per maggiori informazioni:
http://www.ibm.com
http://www.intel.com

Torna al Sommario BETA NEWS


Principale Sommario Informazioni Redazione Browser

Copyright © BETA. Tutti i diritti riservati