Precedente Principale Sommario Informazioni Redazione Browser Successivo

[Rubrica Prove Software] Coordinamento di Luciano Giustini

HotDog-32 1.0 per Windows 95

Terza parte

di Alessandro Vannini





Fig.6 - Image Properties
Tramite questa finestra è possibile controllare tutti i parametri di inserimento delle immagini nel documento in costruzione. La dichiarazione delle dimensioni lineari dell'immagine consente al browser che visualizzerà il vostro documento di caricare l'intera pagina in un tempo ridotto, senza la necessità di attendere l'arrivo di tutta la grafica. Il web-editing è anche una questione di eleganza! Oltre ai normali dati del file grafico, è possibile stabilire un'immagine a bassa risoluzione che il browser caricherà in pochi istanti prima della corrispondente immagine a risoluzione piena; questo è uno stratagemma utilizzato da alcuni disegnatori di documenti ipertestuali per permettere agli utenti di verificare rapidamente il contenuto delle pagine senza la necessità di attendere il caricamento della grafica, soprattutto sui siti soggetti ad elevati volumi di traffico, quindi forzatamente più lenti. Gli altri parametri riguardano il tag ALT, che consente di inserire un testo esplicativo destinato ad essere visualizzato al posto di un'immagine nei borwser solo testo, tipo il noto Lynx: il Web è frequentato anche da persone che non possono usufruire della grafica!







Fig.7 - Auto Upload
La funzione di trasferimento automatico dei file allestiti con HotDog è molto comoda se si dispone di un accesso diretto ad Internet; il modulo, infatti, è un client per il protocollo FTP, tramite il quale è possibile collegarsi al server che ospiterà i nostri documenti ipertestuali, e depositare nelle directory che ci sono riservate tutti i file con un'unica operazione automatica.



Fig.8 - Format Document
Tramite questa dialogbox è possibile definire l'aspetto grafico generale del documento ipertestuale, scegliendo l'immagine di background, e i colori dei link, dei link attivi, dei link già visitati, e del testo normale. Di ogni colore è disponibile sia l'indicativo in formato decimale, che esadecimale. Di ogni immagine il programma è in grado di visualizzare un'anteprima piuttosto efficace, diversamente dalla versione precedente che non era dotata di questa pratica funzione.
















La distribuzione di HotDog 32 riunisce in un'unico file sia la versione Professional che la versione standard, ed è possibile passare dall'una all'altra durante l'installazione (la Pro è la scelta di default). Il programma viene distribuito diviso in due diversi archivi autoestraenti, il primo (hd32supp.exe) contenente alcune DLL di supporto, il secondo (hd32inst.exe) contenente l'installazione vera e propria del programma. Come ben descritto nell'help accluso, è necessario installare le DLL di supporto prima del programma, altrimenti si rischia di non riuscire a farlo funzionare come si deve. Segnaliamo che una delle DLL che vengono installate nella directory \Windows\System (ctl3d32.dll) può interferire con il corretto funzionamento di altri programmi a 32 bit: ad esempio, abbiamo trovato che Adobe Photoshop genera un errore all'avvio, dichiarando la DLL come utilizzabile solo con Windows NT. Per risolvere questo problema, e' sufficiente spostare la DLL in questione nella directory su cui avete installato HotDog 32.

E veniamo alle note "dolenti" :-) Il programma è abbastanza costoso, ma a causa delle numerose offerte speciali attualmente disponibili per l'acquisto dei prodotti della Sausage Software, vi consigliamo di visitare il loro sito per ottenere le informazioni più aggiornate possibile, all'indirizzo:

http://www.sausage.com/howorder.htm

In ogni caso, il costo di registrazione per HotDog 32 Pro è pari a $99.95, mentre per la versione Standard sono sufficienti $39.95. Al contrario, per gli utenti che sono in possesso di una registrazione per una delle versioni precedenti, l'upgrade ha un costo davvero molto contenuto, solo $30 per la versione Pro, e $10 per la Standard. Il periodo di valutazione concesso è pari a 14 giorni lordi, periodo prolungabile dietro accordo diretto con la casa produttrice.

Per concludere, diciamo che HotDog 32 è un programma a conti fatti notevole, sia come aspetto esteriore che come versatilità e potenza. Certamente inizia a soffrire un pò per il linguaggio di sviluppo, che richiede risorse hardware non minime per poter lavorare decentemente con una certa agilità: sul sistema su cui lo abbiamo provato in Redazione, un Pentium 100 con 16 Mb di RAM e scheda grafica Matrox MGA Impression Plus VRAM, ancora si desidera qualcosina in più, e questo è segno chiaro che il programma è decisamente appesantito. In ogni caso HotDog è sicuramente imperdibile, sia per chi è abituato a lavorare con questo programma e non vuole passare ad un altro cambiando ambiente e impostazioni generali, sia per chi ne desidera uno in grado di soddisfare la maggior parte delle proprie esigenze di lavoro. HotDog può davvero diventare "il miglior amico del programmatore HTML". :-)



Copyright © 1996 Beta. Tutti i diritti riservati.
Precedente Principale Sommario Informazioni Redazione Browser Successivo