Oracle rilascia la beta di progetto Apollo per la realizzazione di soluzioni dinamiche per il commercio in Internet

Il primo merchant server Java-based offre una soluzione flessibile e personalizzabile per il commercio Internet-based

Rivenditori di primo piano, società di telecomunicazioni, Internet service provider, società di consulenza e istituti finanziari partecipano al programma beta di Apollo


Parigi, 10 dicembre 1996 - In occasione della Oracle Developer Conference, Oracle ha annunciato la distribuzione della versione beta del merchant server di Oracle, denominato in codice Progetto Apollo, che agevolerà le aziende nella creazione di vetrine virtuali in Internet, che consentiranno ai consumatori di fare shopping, acquistare ed effettuare pagamenti online.

Grazie ad Apollo, tutti i settori potranno creare senza difficoltà una presenza online in grado di sfruttare il Web come nuovo mercato globale. Tra i partecipanti alla fase beta di Apollo figurano rivenditori di primo piano, società di telecomunicazioni, Internet service provider (ISP), società di consulenza e istituti finanziari, fra questi: Burlington Coat Factory, McGraw Hill Home Interactive e Motorola.

Apollo è basato su Network Computing Architecture, la piattaforma software aperta più completa del settore per la realizzazione e l'implementazione di applicazioni standardizzate di network computing. Incorporando la potenza di Oracle Web Application Server release 3.0, il primo server Web di transazioni per il commercio elettronico, Apollo, svolge la funzione di una cartuccia di collegamento al Web Application Server.

"Oracle, grazie ad un'esperienza quasi ventennale nel settore, è in grado di fornire soluzioni funzionali ed affidabili per la gestione di transazioni commerciali," ha dichiarato Mark Jarvis, Vice President di Oracle della divisione Server Marketing. "Progetto Apollo facilita le aziende a sfruttare le nuove opportunità commerciali pur garantendo gli investimenti operati nei sistemi esistenti."

La facilità di impiego e la possibilità di personalizzazione di Apollo rendono possibile il commercio elettronico personalizzato

Apollo, il primo merchant server Java-based, consente alle aziende di creare con facilità e in breve tempo una presenza commerciale interessante nel Web avvalendosi di store elettronici e ad elevata personalizzazione. Le società possono impiegare Apollo per configurare punti vendita destinati alla commercializzazione di beni materiali, come articoli al dettaglio oppure servizi, ad esempio contenuti.

La soluzione end-to-end di Apollo per il commercio personalizzato include: browsing intuitivo di prodotti e interfaccia utente, ricerca del punto vendita theme-based, carrello per shopping intelligente, tassazione in tempo reale, supporto per molteplici forme di pagamento e iniziative commerciali e promozioni personalizzate. L'architettura espandibile di Apollo consente alle aziende di interfacciarsi nei sistemi aziendali esistenti impiegati per la trasmissione degli ordini e il relativo espletamento.

I partecipanti alla fase beta di Apollo sono società primarie che operano in più settori, impiegate nell'espansione su Internet della propria attività

"Dai clienti è emersa una forte richiesta di soluzioni interessanti e personalizzate per il commercio elettronico e noi siamo entusiasti all'idea di espandere la nostra attività nel mercato online," ha affermato Mike Prince di Burlington Coat Factory. "Il merchant server Apollo risulterà estremamente prezioso per Burlington e gli altri vendor che desiderano offrire siti full-service ai propri clienti su Internet."

"McGraw Hill Home Interactive avverte l'esigenza di una soluzione per il commercio elettronico in grado di offrire tutti gli elementi per l'esecuzione di un'operazione di vendita full-scale, inclusa la possibilità di creare applicazioni dinamiche che possano essere memorizzate nel database, che siano scalabili per supportare utenti simultanei e possano integrarsi con i sistemi esistenti," ha affermato Bryan Waters, Vice President della divisione Technology and Production di McGraw Hill Home Interactive. "Oracle propone una tecnologia end-to-end affidabile per garantire la potenza e la flessibilità necessarie per progredire con facilità nel mercato elettronico.

"In seguito al successo degli scambi elettronici basati su EDI, il commercio elettronico rappresenta la successiva fase logica nel processo di avvicinamento al cliente finale e di abbattimento dei tempi previsti dal ciclo di elaborazione ordini e dei relativi costi," ha dichiarato Martin McBride, European IT Director di Motorola. "Il programma Apollo rappresenta per Motorola l'opportunità di essere all'avanguardia per quanto riguarda le soluzioni tecnologiche a supporto della propria strategia per i canali di marketing."

Il software database-powered offre alle società numerosi vantaggi:

. Facilità di impiego - I moduli intuitivi Store Builder e Store Manager consentono configurazione e implementazione agevoli degli store base su Internet. Questi moduli comprendono template HTML, wizard, Content Loaders e tool gestionali
. Commercio personalizzato - Garantisce un'esperienza di shopping personalizzata basata sugli interessi e le preferenze del consumatore. Il contenuto è generato in modo dinamico ed è costantemente aggiornato
. Perfetta integrazione con sistemi aziendali backend - API aperte e toolkit consentono di sfruttare le infrastrutture esistenti, eseguire l'integrazione con i sistemi e i processi backend esistenti, come l'inserimento ordini, espletamento, pagamento, tassazione, shopping e movimentazione
. Sicurezza - Garantisce ambienti di shopping sicuri grazie a SSL 3.0, all'autenticazione database e agli standard di pagamento conformi a SET
. Opzioni multiple di pagamento - Consente ai clienti di scegliere il metodo di pagamento tra quelli proposti dai principali vendor di sistemi di pagamento elettronici, inclusi Cybercash e VeriFonee e garantisce un supporto completo sia alla carte di credito che ai micro pagamenti
. Marketing mirato - Consente ai vendor di individuare il comportamento online dei consumatori e di conservare i profili dei clienti per personalizzare contenuto dei siti Web, coupon e promozioni speciali orientate secondo le preferenze individuali negli acquisti
. Rendimento elevato e scalabilità - Sfrutta la flessibilità della Network Computing Architecture, inclusi il potente Oracle Web Application Server e Oracle Universal Server, per garantire il massimo livello di rendimento e scalabilità in grado di supportare soluzioni commerciali su Internet di qualsiasi dimensioni.

Per supportare pagamenti elettronici sicuri, Apollo supporta anche simultaneamente molteplici meccanismi di pagamento offerti dai maggiori vendor di sistemi di pagamento elettronici, fra cui CyberCash, VeriFone e altri vendor. Il supporto di Oracle ai diversi tipi di pagamento include carte di credito, micro pagamenti e assegni elettronici.

Per supportare in tempo reale i calcoli relativi agli aspetti fiscali delle vendite, Apollo sarà perfettamente integrato con il software offerto da Taxware International, Inc., uno dei maggiori sviluppatori a livello mondiale di software per sistemi fiscali. Il software di Taxware svolge le funzioni di una cartuccia che collega il Web Application Server di Network Computing Architecture. Apollo sarà disponibile in commercio nel primo trimestre del 1997.

Oracle Consulting Services completa la soluzione unica end-to-end per il commercio elettronico di Oracle. Grazie alla tecnologia e all'esperienza nel settore della consulenza aziendale, i consulenti Oracle possono personalizzare e fornire soluzioni commerciali complete che consentano alle aziende di penetrare nel mercato Internet.

Oracle Corporation, con un fatturato di 4,2 miliardi di dollari, 23.000 dipendenti nel mondo (350 in Italia, di cui 150 nellarea Servizi e 160 nellarea Prodotti) e presenza diretta in oltre 90 paesi, è il maggior fornitore di software per la gestione delle informazioni e il secondo produttore di software a livello mondiale. La società offre, tool e applicazioni con i relativi servizi di consulenza, education e supporto. Lindirizzo World Wide Web di Oracle è (URL) http://www.oracle.com/.

Per maggiori informazioni:
http://www.oracle.com



[Sommario] [BETA News]

Copyright © BETA. Tutti i diritti riservati.
Per problemi o commenti su questo settore contattare wwwbeta@beta.it