Lotus presenta Approach 97

Il nuovo database supporta in modo particolare DB2 e Internet/Intranet

Milano, 16 dicembre 1996
Lotus Development Corporation ha presentato Approach 97 per Windows 95/NT, la versione più nuova e aggiornata di Approach, abilitata all'utilizzo di Internet, sarà rilasciata il prossimo gennaio insieme a SmartSuite 97.
A differenza di altri prodotti analoghi, Approach 97 offre un supporto specifico e incorporato per DB2, che lo rende il migliore client desktop che risponde alle esigenze di elaborazione, interrogazione, report e analisi dei dati degli utenti DB2. Le nuove funzionalità di Approach 97 consentono agli utenti DB2 di trarre vantaggio dagli oggetti dei dati multimediali, tutelando in questo modo gli investimenti QMF e permettono di costruire siti Web interattivi che si collegano dinamicamente ai dati DB2. Lotus Approach 97 offre anche un accesso migliorato ai dati di tutti i database SQL e include, inoltre, funzionalità publishing HTML incorporate per Internet.

Il meglio per operare con DB2

Oltre alle premiate funzionalità di interrogazione, report e analisi che Approach ha sempre fornito agli utenti i database SQL, Approach 97 incorpora nuovi strumenti per DB2 che aiutano a trarre il massimo vantaggio dai dati. Tra questi: - Automatic QMF Conversion - Consente agli utenti DB2 di sfruttare al massimo gli investimenti QMF (Query Management Facility) convertendo automaticamente le interrogazioni e i report QMF in applicazioni Approach.
- Binary Large Object Support - Permette di costruire complesse appiicazioni multimediali in grado di manipolare grandi oggetti binari come immagini, suoni e oggetti OLE archiviati nei database DB2.
- Interactive Web Page Support - Insieme al software Net.Data di IBM, Approach può essere usato per generare automaticamente pagine HTML interattive che consentono agli utenti di creare interrogazioni e report direttamente sui dati DB2 utilizzando un navigatore Web.
- Pass-Through SQL - Consente agli utenti più esperti di utilizzare completamente le potenzialità di SQL passando le istruzioni SQL direttamente nel database back-end, incluse le chiamate alle procedure archiviate DB2.
- Commit/Rollback Support - Consente agli utenti di creare transazioni DB2 che possono essere controllate dall'interno di un'applicazione Approach.

Il database per il mondo collegato di Internet

Lotus Approach 97, come le versioni precedenti, si distingue per la semplicità d'uso pur offrendo nuove funzionalità Internet che includono:
- Publish to the Internet/Intranet - Converte i moduli e i report Approach in formato HTML consentendo agli utenti di far lavorare su Web le proprie viste database -- il tutto con un singolo clic e senza dover apprendere l'uso di HTML.
- Save to the Internet - Consente di aprire e di salvare le applicazioni Approach e dei database associati sotto forma di un singolo file su Internet, fornendo un modo rapido ed efficace di distribuire le applicazioni a colleghi, partner o clienti indipendentemente dalla loro dislocazione.
- Web Site Database - Aiuta gli utenti a catalogare facilmente e velocemente l'accesso ai siti Web più usati.
- Internet SmartIcon Palette - Parte dell'interfaccia utente estremamente efficiente di Lotus SmartSuite, Internet SmartIcon Palette consente di disporre di una ricca varietà di percorsi di accesso con un singolo clic a Internet dall'interno di Approach. Ad esempio, è possibile condurre una ricerca Web Yaho o -b ased con un singo lo cl ic in base al le paro l e o al le frasi evidenziate in un'applicazione, andare direttamente al sito Web Lotus Customer Support o ricercare rapidamente il database SmartSuite Knowledge.


Prezzi, disponibilità e requisiti di sistema

Lotus Approach 97 verrà rilasciato entro il primo trimestre del 1997. Come parte di Lotus Global Product Strategy, le versioni di Approach 97 per Windows 95/NT in inglese, francese, italiano, tedesco, spagnolo e altre lingue europee verranno rilasciate contemporaneamente alla versione americana. Lotus Approach 97 per Windows 95 e Windows NT richiede un PC IBM o compatibile 486 50MHz o superiore operativo con Microsoft Windows 95 o Microsoft Windows NT 3.51 o 4.0; 20MB di spazio su disco; un monitor con risoluzione VGA o superiore, un mouse e 8MB o più di RAM. Per Windows NT sono richiesti minimo 16MB di RAM. Lotus Approach 97 per Windows 95 sarà disponibile come prodotto standalone e come parte di Lotus SmartSuite 97 per Windows 95. Il rilascio di SmartSuite 97 è previsto per gennaio 1997 e includerà Approach 97 database, Freelance Graphics 97 applicazione di grafica e presentazioni, Word Pro 97 elaboratore testi, 1-2-3 97 foglio elettronico, Organizer 97 agenda elettronica e personal information manager, ScreenCam 97 strumento multimediale e SmartCenter 97 centro di comando. Una licenza singola di Approach 97 è inclusa in una selezione di prodotti DB2.

Per maggiori informazioni:
http://www.lotus.com



[Sommario] [BETA News]

Copyright © BETA. Tutti i diritti riservati.
Per problemi o commenti su questo settore contattare wwwbeta@beta.it