ORACLE ESTENDE LA PROPRIA STRATEGIA JAVA A TUTTI I LIVELLI Dl NETWORK COMPUTING ARCHITECTURE

Estensione del supporto per applicazioni Java mission critical a client, server applicativi, database, tool di sviluppo e gestione Parigi, 10 dicembre 1996 - In occasione di Oracle Developer Conference, Oracle ha reso noto l'ampliamento del proprio programma di sostegno a Java, allo scopo di garantire supporto alle aziende impegnate nella realizzazione di applicazioni mission critical destinate a tutti i livelli di Network Computing Architecture. Un accesso inefficiente al database e la mancanza di tool di sviluppo di applicazioni consolidati sono alla base della mancata adozione di Java da parte delle società di grandi dimensioni. La strategia di Oracle mira ad introdurre Java nelle aziende grazie a tecnologie d'avanguardia per l'estensione di Java a tutti i livelli di network computing.

Strategia Java di Oracle

  • Distribuzione di una serie completa di server, tool e applicazioni Java-based a tutti i livelli di Network Computing Architecture per supportare lo sviluppo di sistemi aziendali scalabili.
  • Distribuzione di una serie completa di tool di sviluppo Java-based che supportino l'integrazione e l'evoluzione Web delle applicazioni attuali.
  • Potenziamento dei prodotti esistenti mediante Java-enablement.

"Oracle vanta una lunga tradizione nel supporto di Java all'interno delle imprese," ha dichiarato David Spenhoff, Director della divisione Product Marketing di JavaSoft, una societa' di Sun Microsystems, Inc. "Network Computing Architecture implementa 100% Pure-Java allo scopo di offrire agli sviluppatori piattaforme in grado di realizare l'intero potenziale di Java per lo sviluppo di applicazioni aziendali mission critical su Web."
"Negli ultimi dodici mesi abbiamo assistito ad un'affermazione senza precedenti di Java come standard emergente per programmazioni orientate agli oggetti nell'ambito di Internet e intranet," ha dichiarato Beatriz Infante, Senior Vice President di Oracle, divisione Internet e Media Products. "L'obiettivo di Oracle è semplice: rendere Java affidabile, sicuro ed efficiente per la realizzazione di applicazioni mission critical."

Nuovo supporto Oracle per Java

J/SQL: J/SQL è SQL incorporato per Java. J/SQL fornisce un'interfaccia di facile impiego e di livello elevato per dati relazionali. Favorisce la sicurezza tramite un sistema di controllo di tipo compile-time. In occasione di Internet World, Oracle presenterà un traduttore J/SQL in grado di generare un codice Java standard portabile con richiami a qualsiasi implementazione JDBC standard. Oracle si propone di promuovere J/SQL come standard aperto e di garantire un'implementazione di riferimento gratuita.

JDBC Thin-Client: Browser, network computer e altri thin-client permettono il collegamento diretto al database senza il passaggio attraverso il livello intermedio. Il supporto Oracle per JDBC thin-client garantirà un'implementazione Java-only dello standard JDBC.

Java nel database: Grazie al supporto nel database Java si troverà allo stesso livello di PUSQL come linguaggio per lo sviluppo di applicazione per database. Il linguaggio Java nel database supporta procedure di memorizzazione, trigger, metodi e lo sviluppo di cartucce dati.

Java nel server database sfrutta la comprovata architettura server multi-threaded di Oracle per garantire rendimento elevato e scalabilità a un vasto numero di utenti.

Supporto Java per tool di sviluppo Oracle: Inoltre, Oracle ha annunciato l'intenzione di incorporare il supporto Java in tutti i propri tool di sviluppo e di supporto alle decisioni, offrendo agli sviluppatori una maggiore capacità di realizzazione e implementazione di nuove applicazioni e componenti in Java. Gli sviluppatori che hanno operato investimenti nei client/server esistenti potranno reimplementare le applicazioni esistenti con interfaccia Java. La funzionalità Java verrà implementata nei seguenti prodotti: Oracle Developer/2000, Oracle Designer/2000, Oracle Power Objects, Oracle Discoverer e Sedona.

"L'annuncio di Oracle evidenzia l'importanza del linguaggio Java per lo sviluppo di applicazioni mission critical," ha dichiarato Paul White, President, Spider, Inc. "Come sviluppatore di applicazioni commerciali d'avanguardia Java-based, Spider impiega attualmente la cartuccia Java del server di applicazione Web e le novità annunciate da Oracle ci consentono di estendere facilmente il linguaggio Java a tutti i livelli della nostra infrastruttura Oracle, dal Web Application Server al database Oracle."

Supporto agli affuali prodoffi Oracle per Java

Web Application Server 3.0 e WebServer 2.1: Piattaforma di applicazioni per la creazione di cartucce Web Java-based. Oracle aggiornerà continuamente il supporto a Java per includere l'ultima versione di Java e la Java Virtual Machine. Apollo Merchant Server: 11 primo server commerciale Java in grado di garantire funzionalità commerciali Internet complete end-to-end business-to-consumer. Apollo è implementato come cartuccia Java installata su Web Application Server.

Developer/2000 Web Cartridge: Consente la migrazione di tutte le attuali applicazioni Developer/2000 al Web. L'implementazione del linguaggio Java in Developer/2000 Web Cartridge consente alle organizzazioni di usufruire di tutti i vantaggi legati all'implementazione delle applicazioni in Java senza che sia necessario richiedere agli sviluppatori di imparare ad usare il codice Java.

Applicazioni Oracle: La prima linea completa Web-enabled di client server del settore. Il cento percento della suite di applicazioni di Oracle, comprendente i moduli di gestione finanziaria, produzione, gestione della catena di fornitori, risorse umane e retribuzioni, pub essere implementato su qualsivoglia piattaforma client in grado di supportare browser Java-enabled.

HatTrick: Tre applicazioni di produzione implementate come cartucce Java installate su Web Application Server, in grado di garantire elaborazione testi, foglio elettronico e grafica di presentazione ai browser Web e network computer.

Supporto Oracle alla strategia Java

"Consideriamo il supporto di Java all'interno di Network Computing Architecture di Oracle come un passo avanti per tutte le imprese clienti," ha dichiarato James O'Gara, Vice President della divisione Database Market Development Group di Digital. «Java svolge un ruolo importante nella strategia Digital intesa a proporre ai clienti soluzioni Internet vantaggiose a livello d'azienda. Anche Digital sta estendendo la propria CORBA ObjectBroker Technology per supportare Java. La combinazione dei prodotti Oracle e Digital consentirà ai clienti di fare rapidi progressi verso l'era del network computing."

"Il supporto Java annunciato da Oracle è estremamente interessante per Novell perché riteniamo che consenta di attribuire a Java il suo vero valore ben superiore a quello di semplice linguaggio di automazione browser" ha affermato Alvin Tedjamulia, Vice President di Developer Technologies, della divisione Novell Developer Services. "Dal momento che Oracle consente a Java di accedere ai database e di realizzare applicazioni mission critical, riteniamo che Novell si trovi in una buona posizione per offrire servizi di networking avanzato e un ambiente completo di esecuzione Java per implementare queste applicazioni e confermare il successo Network Computing Architecture." "Il duraturo rapporto di collaborazione esistente tra Oracle e Sun mira a soddisfare le esigenze relative alla gestione delle informazioni," ha dichiarato Mark Tolliver, Vice President della divisione Market Development, Sun Microsystems Computer Company. "Siamo convinti che la strategia completa di Oracle per introdurre Java nelle imprese consentirà alle applicazioni client server nuove ed esistenti di operare negli ambienti emergenti Internet, intranet e thin-client."

Disponibilifà

I prodotti Oracle attualmente distribuiti con supporto per Java sono i seguenti: WebServer 2.1 con Java Cartridge, WebToolkit-Java per la creazione di pagine Web dinamiche, accesso PUSQL da Java. I prodotti Oracle con supporto per Java, che si trovano attualmente nella fase beta sono: Oracle Web Application Server 3.0, Apollo merchant server, Oracle Developer/2000 Web Cartridge. Inoltre, il supporto per Java nel 1997 sarà esteso ai seguenti prodotti Oracle: J/SQL, Thin-Client JDBC, Oracle InterOffice, Oracle Designer/2000, HatTrick, Sedona, Oracle Applications, Oracle Discoverer e Oracle Enterprise Manager.

Oracle Corporation, con un fatturato di 4,2 miliardi di dollari, 23.000 dipendenti nel mondo (350 in Italia, di cui 150 nell'area Servizi e 160 nell'area Prodotti) e presenza diretta in oltre 90 paesi, è il maggior fornitore di software per la gestione delle informazioni e il secondo produttore di software a livello mondiale. La società offre, tool e applicazioni con i relativi servizi di consulenza, education e supporto.

Per maggiori informazioni:
Laura Pegorini
ORACLE ITALIA
viale Ercole Marelli, 303
20099 Sesto San Giovanni (Mi)
tel. 02.24.959.1
lpegorin@it.oracle.com
http://www.oracle.com



[Sommario] [BETA News]

Copyright © BETA. Tutti i diritti riservati.
Per problemi o commenti su questo settore contattare wwwbeta@beta.it